Antonio Rudiger emozionato dopo i sorteggi di Champions League

Antonio Rudiger emozionato dopo i sorteggi di Champions League

Antonio Rudiger è molto emozionato dopo aver saputo che il Chelsea affronterà il Real Madrid nei quarti di finale di Champions League.

Rudiger, che ha giocato 203 partite come giocatore del Chelsea, ha lasciato lo Stamford Bridge la scorsa estate come un grande beniamino dei tifosi ed ora si sta godendo la sua stagione d’esordio come giocatore del Real Madrid, diventando una parte fondamentale della formazione titolare.

Rudiger avrà ora la possibilità di riunirsi con il suo vecchio club il mese prossimo in Champions League, infatti come la scorsa stagione, Chelsea e Madrid si affronteranno nei quarti di finale della massima competizione europea per club.

L’andata si giocherà al Bernabeu prima del ritorno allo Stamford Bridge.

Chelsea v Watford - Premier League
Foto di Clive Rose/Getty Images

Rudiger ha reagito sui social al sorteggio di Champions League.

“Questo sarà molto speciale – Non vedo l’ora di rivedere così tanti amici”, ha scritto Rudiger su Twitter.

Rudiger è un difensore a tutto campo che gioca sempre al limite con il suo stile aggressivo, quindi sarà interessante vedere come riesce a controllare le sue emozioni contro tanti dei suoi vecchi compagni di squadra.

Ora è uno dei principali centrocampisti del mondo in termini di prestazioni costanti ai massimi livelli.

 

sportbook

 

Forse Kai Havertz ha qualche asso nella manica per provare a turbare il suo vecchio compagno di squadra?

L’Athletic lo ha affermato il mese scorso I proprietari del Chelsea non riescono a credere che il club abbia permesso a un giocatore della qualità di Rudiger di far scadere il suo contratto, ed ha finito per andarsene come free agent in estate, con il Real Madrid grande vincitore nell’ ottenere la sua firma.

Sarà sicuramente fantastico rivederlo al Bridge!

Related Post

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *.

*
*
You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">HTML</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>