Uomo di 27 anni accusato di frode in criptovalute che ha usato per il gioco

Un uomo di 27 anni residente a New York è stato accusato di frode per uno schema di criptovaluta. L’uomo, presumibilmente, ha utilizzato 4,5 milioni di dollari raccolti dalle sue vittime per il gioco d’azzardo, ma ha presentato loro un programma di investimento.

Presunta frode di criptovaluta multimilionaria

Un 27enne, Douglas Jae Woo Kim è stato accusato di una denuncia penale presso l’ufficio del procuratore degli Stati Uniti. La denuncia è per frode telematica e collega Kim a a schema multimilionario per raccogliere fondi per un investimento in criptovaluta che era fasullo. Invece, presumibilmente Kim stava usando i soldi per scommettere su casinò online situati al di fuori degli Stati Uniti. Secondo l’accusa, Kim ha ricevuto più di 4,5 milioni di dollari in Bitcoin (BTC) ed Ether (ETH) con cui giocava.

Le sue vittime non erano a conoscenza di quell’attività ma pensavano piuttosto di effettuare un investimento e si aspettavano un profitto. Tuttavia, a seguito di un’indagine del Federal Bureau of Investigation (FBI), Kim è stato accusato di un conteggio di frode telematica, in violazione del 18 USC § 1343.

Visitate il cripto Casinò (affidabile e sicuro) MyStake !

 

recensione mystake

 

Come è cominciato tutto?

Secondo le accuse, l’attività di Kim è iniziata nell’ottobre 2017. Kim avrebbe contattato un investitore dicendo che stava investendo in un’operazione di criptovaluta che prevede commissioni di profitto. Ha descritto il progetto come “operazione abbastanza modesta. Inoltre, Kim ha affermato di aver già investito $ 300.000 – $ 400.000 e ha assicurato all’investitore che non c’erano rischi. Una volta ricevuta la criptovaluta, Kim ha trasferito metà dell’importo a un operatore di casinò al di fuori degli Stati Uniti che accettava la criptovaluta Bitcoin.

Un secondo incontro, risale al 1° gennaio 2018, quando Kim avrebbe contattato la sua seconda vittima. Dopo aver ricevuto circa $ 200.000 in Ether (ETH), ha convertito metà dei fondi in Bitcoin. Nei prossimi giorni, Kim ha trasferito l’intero importo sul suo conto personale in un casinò al di fuori dei confini statunitensi. In totale, Kim ha convinto le sue vittime a trasferirgli un eccesso di $ 4,5 milioni in varie valute.

E’ importante menzionarlo, Kim attualmente soddisfa solo le accuse secondo cui è stato commesso un crimine. Secondo i presidi del sistema giudiziario statunitense, Kim, come qualsiasi altro imputato, è presunto innocente fino a prova contraria oltre ogni ragionevole dubbio. Con questo in mente, nel caso in cui venga condannato, Kim potrebbe dover affrontare una pena fino a 20 anni di carcere e una multa di $ 250.000.

 

 

Leggi adesso altri articoli correlati alle scommesse su All Sporting Bets.

Related Post

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *.

*
*
You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">HTML</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>